CST Uil Salerno

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • incrementa grandezza carattere
  • Default font size
  • Riduci grandezza carattere
Loading...
Articoli del Segretario

Articoli del Segretario

LA CULTURA DELL'ESSERE Intervista a GERARDO PIRONE - Segretario generale Uil Salerno - a cura di Viviana Toia Qual è il personaggio pubblico che ha arricchito di più la tua gioventù? Mio fratello Giovanni, sacerdote alla “Francesco”, vicino agli “ultimi” e fondatore di Casa Betania per ospitare le giovani madri allontanate dalle famiglie e La Tenda che ospita i tossicodipendenti. Nel corso della tua carriera sindacale hai tenuto diverse assemblee, qual è quella che ti è rimasta più impressa? Quella in cui, al termine del mio intervento, una professoressa di un Istituto Tecnico piangendo mi disse: “Oggi, dopo le sue parole, torno a credere nel Sindacato quale soggetto che ci aiuta a capire e ci sostiene nella lotta per ottenere i nostri diritti”. La citazione a cui sei più affezionato? “L’amore senza limiti, vince ogni limite” Qual è il tuo libro preferito? “La Poetica” di Aristotele, sebbene scritto XXIII secoli fa, contiene discorsi sulla poesia la cui importanza storica è ancora oggi la base della teoria letteraria sulla condizione umana che deve essere vista quale riscatto della “mimesis”, cioè “modello” mai servile e subalterno alla realtà. Quale invece la musica che preferisci? Quella di Modugno, di Battisti, di Peppino di…
Nota del Segretario Generale, Gerardo Pirone a proposito del documentario UIL WEB TV “L’umanità dentro. Lavorare in carcere” Desidero esprimere il personale apprezzamento per la presentazione del documentario: “L’umanità dentro. Lavorare in carcere”, segno di sensibilità, di umanità, di attenzione per un mondo ove vivono tanti lavoratori che con responsabilità, con sacrificio, con professionalità e senso dello Stato dedicano la loro vita al “recupero di Uomini e Donne” che hanno violato le regole morali, sociali, esistenziali.
La VII Conferenza d’Organizzazione e dei Servizi della UIL Campania ha quale obiettivo la “ricostruzione”delle fondamentali basi del rapporto lavoro/lavoratore, cittadini/politica, Servizi UIL/iscritti in particolare e di quanti si rivolgono alla nostra Organizzazione per ogni più disparato motivo. Il mio intervento è rivolto a questa assemblea i cui delegati e/o dirigenti sindacali presenti al 90 %  hanno partecipato alla Conferenza di Bellaria o hanno lavorato alla stesura del documento regionale di merito. I deliberati di Bellaria sono dunque il verace riferimento, prima ancora del documento regionale. Dalla Conferenza nazionale è iniziato un nuovo e diverso percorso nella sua modalità ma anche nell’essenzialità della proposta deliberata all’unanimità dal quadro dirigente UIL di qualsiasi livello: “Rendere la UIL il Sindacato di riferimento perché utile ai lavoratori, agli iscritti, ai cittadini”. Ora ci vuole solo CONSEGUENZIALITÀ e bisogna passare dalle parole ai FATTI, bandendo tatticismi di ogni sorta per: · Valorizzare il territorio, presidiarlo con la presenza fisica e con la qualità della proposta; · Formare le RRSSUU, i collaboratori, i quadri sindacali utilizzando in modo particolare l’uso delle nuove tecnologie e incontri sulle nuove normative di gestione del lavoro; · Rendere costruttivo e solidale il rapporto tra Confederazione e Categorie, complementare tra…
In ricordo di Pina Aliberti: “nel suo cuore la UIL” All’assemblea Regionale delle Donne UIL Campania Da subito desidero esprimere apprezzamento alla nota della UIL regionale a firma di Isabella Bonfiglio e Luciana Del Fico che hanno colto l’essenza dell’essere rappresentante sindacale di Pina riconoscendole la “fede” laica e riformista ed il suo impegno per il coordinamento Pari Opportunità . Ricordare Pina Aliberti mi riesce facile se parlo di lei per quello che ha rappresentato quale lavoratrice impegnata nel sociale e quale sincera amica della UIL Scuola e della UIL. Diventa difficile parlare di lei stamane perché non sembra vero che non è più fisicamente tra noi e non può dare il suo contributo a questa Assemblea con il suo parlare semplice, schietto, sincero ma penetrante perché pieno di passione per le lotte delle donne di sempre e per quelle che l’hanno vista partecipe e protagonista prima come semplice iscritta e poi come dirigente sindacale. Durante il suo percorso politico e sindacale ha messo a disposizione tutta se stessa sia quando mi aiutava a preparare i documenti e le cartelline prima dei convegni e delle riunioni statutarie o quando si discuteva delle problematiche sindacali di settore o della presenza della…
You are here: Stampa Articoli del Segretario